canada goose victoria parka oslo windows 8 enter product key later find out your windows 7 product key windows 7 home premium 64 bit key activation find out your windows 7 product key canada goose victoria parka oslo windows 8 enter product key later find out your windows 7 product key windows 7 home premium 64 bit key activation find out your windows 7 product key

Gamers Empire. Dlc, Dark Souls e Corone D’acciaio.

Dark-Souls-22

Articolo scritto da Cyril D.

 

I dlc (Downloadable Content) sono spesso natura a controversie, causa l’utilizzo poco scrupoloso e abbondante di cui ne fanno uso alcuni grossi produttori e sviluppatori video ludici.

Il dlc, con l’arrivo delle connessioni internet veloci, si è ampliato a dismisura, diventando una pratica comune, per aggiungere (tramite le piattaforme Sony, Microsoft ecce cc) contenuti giocabili ad un gioco già in commercio. Fin qui tutto bene, il problema sorge quando i contenuti aggiuntivi sono di poco spessore e i prezzi spesso e volentieri troppo elevati.

Poi ci sono le eccezioni, team di svilluppo che vanno nel senso del giocatore, come è capitato con i “Cd Project” che con la serie “The Witcher” hanno sempre rilasciato dlc gratuiti.

cd-projekt-red-new-rpg-news-2

Non divagherò oltre su quanto sia sbagliata o giusta la forma dei dlc (bugia), non è il punto di questo articolo, se volete avere la mia opinione a riguardo date un occhiata qui http://wordsempire.com/gamer-detronati-spirito-critico

Arrivo al dunque.

From Software aveva dichiarato non voler fare dlc per Dark Souls 2, salvo poi rimangiarsi la parola circa 3 mesi dopo.

Namco Bandai è probabilmente la responsabile.

Voglio chiarire un punto importante, quando il dlc è pertinente, per me è il benvenuto.

Mi spiego meglio. In Dark Souls, l’originale, il gioco era completabile in circa 50/60 ore, alla prima run, con una possibilità di rigiocabilità molto elevata. Ecco, in questo caso il dlc è stato un modo per ampliare ulteriormente la formula di gioco, quindi un dlc legittimo e benvenuto.

dark_souls_by_dragunowx-d50k9r3

Quando il dlc viene amputato dal gioco di base e rivenduto a parte per puro scopo commerciale, in tal caso l’indignazione è lecita. Purtroppo è il caso più comune, come alcune case (Ea e Ubisoft) che spesso annunciano dlc, prima ancora che il gioco veda gli scafali dei negozi.

Ok scusate, ho divagato di nuovo sull’argomento dlc, non lo faccio più. Vengo al dunque (per davvero).

Dark Souls 2, è stato un gioco appagante, dal gameplay stratosferico e molto divertente, con un sistema di crafting migliorato, un game design splendido con location curate e variegate, numerose “Boss Fight” e tesori da scoprire in quantità industriale.

Si, pero c’è un ma. Anzi diversi ma.

Il gioco è stato reso molto più accessibile dei predecessori, con un sistema di crescita del personaggio molto più immediato (in DS1 si arrivava a livello 100/120 al termine del ng, in DS2 si può tranquillamente superare il livello 200 prima della fine del ng), un crafting appunto molto più semplice, tanti ed abbondanti sistemi di cura, checkpoint più frequenti e boss spesso meno aggressivi. Se aggiungiamo inoltre il miglioramento del sistema online che ci consente praticamente di fare tutta l’avventura in co-op, beh la difficoltà infernale, storica della saga, scema di parecchi gradini.

Non è l’unico ma che avevo in mente.

Già DS2, pecca anche nel “Level Design”, li dove il primo capitolo della saga era stato superlativo, beh il suo predecessore lo è molto meno.

I livelli di gioco infatti, s’incastrano con molta meno coerenza rispetto al passato. Ne patisce in parte l’esperienza di gioco, ma soprattutto ne patiscono le atmosfere. Il risultato finale rimane comunque ottimo, ma chi, come me, ha passato centinaia e centinaia di ore sulla serie “Souls” sa di cosa parlo.

Le atmosfere nel gioco From Software, hanno un importanza fondamentale.

Finalmente arrivo al dunque. Tranquilli ho capito, è lunga ma ci arrivo.

Il fatto è che il primo dlc della trilogia della corone perdute, è uscito già da una settimana ormai. Il verdetto?

Beh, il verdetto è agrodolce, perché il dlc rappresenta alla perfezione lo spirito di un gioco “Souls”.

Voi mi dirette adesso:
“Allora che hai da lamentarti?”

Mi lamento, perché trovo triste, che per ritrovare l’anima del gioco debba aspettare un dlc della durata di circa 4 ore. La difficoltà è stata sensibilmente rialzata, con nemici molto più ostici, aggressivi e impregnati quasi sempre di uno status (veleno, pietrificazione, tossico ecc ecc) che vi farà imprecare come non mai.

Per me questo dlc, è quindi una riuscita, una grande riuscita. Ispiratissimo, difficile ma appagante e ricco di tesori da scoprire con un sistema di “enigmi” “puzzle game” divertente ed intrigante. Tutto ciò che si poteva desiderare prima del download insomma.

Dark-Souls-II-Crown-of-the-sunken-king-10

Ecco, il dunque è stato partorito. Gli altri 2 dlc, adesso avranno una grossa responsabilità, quella di essere all’altezza, con location altrettanto ispirate e nemici ancor più ostici.
L’unica nota negativa di questa “aggiunta” è senz’altro la sua longevità, certo le 4 ore possono diventare 5/6 se non arriverete preparati come si deve, ma possono diventare 2, se si è capito bene dove andare.

Certo 4 ore per 10 euro non è per nulla qualcosa di scandaloso, anzi. Speriamo semplicemente che il secondo capitolo delle corone perdute si migliori ulteriormente, soprattutto su questo punto preciso, perché per il resto questo dlc è come detto prima, validissimo.

Il rimpianto su ciò che poteva essere Dark Souls 2, è quindi ancora più ampio. Ci voleva solo un po’ più di ispirazione. A questo punto, ci auguriamo che da From Software siano tutti concentrati per regalarci l’esperienza video ludica definitiva con il tanto atteso “Bloodborne”.
Bloodborne Game Wallpaper

 

 

Share and Enjoy: Ces icônes sont des liens vers des sites de partage de signet sociaux où les lecteurs peuvent partager et découvrir de nouveaux liens.
  • Digg
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • De.lirio.us
  • YahooBuzz
0 0 0 0 0

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Vous pouvez utiliser ces balises et attributs HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>